A partire dal 10 novembre 2014, i datori di lavoro agricoli che intendono assumere un giovane di età compresa tra i 18 e i 35 anni potranno presentare all’INPS la domanda di ammissione per ottenere un incentivo, annunciato con Circolare n.137 del 5 novembre 2014 e ai sensi dell’art.5 comma 4 del D.L. n.91/2014, convertito nella Legge n.116/2014.
L’Ente erogherà il beneficio ai datori di lavoro che hanno assunto o assumeranno nel periodo compreso tra il primo luglio 2014 e il 30 giugno 2015 un lavoratore che:
– abbia compiuto i diciotto anni e non ancora compiuto trentacinque anni;
– sia “privo di impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi”, ovvero non abbia prestato attività lavorativa nel semestre precedente all’assunzione o, che pur avendo prestato attività lavorativa, abbia lavorato per un numero di giornate inferiore a 100 nei 12 mesi che precedono l’assunzione;
– sia privo di diploma di istruzione secondaria di secondo grado
Le assunzioni per cui spetta l’incentivo sono sia quelle a tempo determinato (OTD) sia a tempo indeterminato(OTD) , anche a tempo parziale.
La domanda di ammissione al beneficio potrà essere inviata esclusivamente in via telematica a partire dal 10 novembre 2104 attraverso il modello di comunicazione “GIOV/AGR (D.L. 91/2014)” disponibile all’interno del “Cassetto previdenziale aziende agricole” – sezione “Comunicazioni bidirezionali – Invio comunicazione”.
L’ammissione della domanda avverrà in ordine cronologico di presentazione, fino all’esaurimento dei fondi stanziati