Articolo 18. Non si toccano i licenziamenti discriminatori

Con comunicato stampa del 26 settembre 2014, il sottosegretario al Lavoro, Teresa Bellanova, ha chiarito che il reintegro nel posto di lavoro a seguito di licenziamento discriminatorio non è mai stato messo in discussione dal Governo, mentre è possibile arrivare ad una proposta più avanzata sulla tipologia dei licenziamenti disciplinari.

Nel comunicato, la Bellanova si è soffermata, altresì, sul lavoro fatto in Commissione per:
– lo sfoltimento delle tipologie contrattuali attualmente esistenti;
– l’individuazione delle risorse necessarie per la riforma degli ammortizzatori sociali, con la consapevolezza che l’ampliamento avverrà anche su base assicurativa.

Tratto da:

www.edotto.com: http://www.edotto.com/edl/standardRss

Condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su Facebook
Condividi su twitter
Condividi su Twitter
Condividi su linkedin
Condividi su Linkdin
Condividi su pinterest
Condividi su Pinterest

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Richiedi informazioni o prenota un appuntamento

Scrivici, il nostro team ti risponderà nel più breve tempo possibile.