Si pone all’attenzione della Gentile Clientela quanto riferito dalla sede provinciale dell’INAIL in ordine al saldo del premio assicurativo legato all’autoliquidazione 2013/2014.

Tutti i datori di lavoro che hanno scelto di usufruire del pagamento rateale del premio assicurativo relativo all’autoliquidazione 2013/2014 dovranno effettuare il pagamento delle predette entro la data del 18/05/2015, maggiorata dagli interessi calcolati applicando il tasso medio di interesse di titoli di Stato attualmente pari a 5,55% (importo già comunicato dallo Studio in sede di calcolo del premio assicurativo effettuato a febbraio 2014).

Il mancato pagamento entro i termini sopra indicati, comporterà l’iscrizione al ruolo della posizione debitoria aziendale. La cartella esattoriale, verrà aperta da parte di Equitalia nel mese di giungo 2015; pertanto, per evitare l’avvio del procedimento di riscossione coatta sarà sufficiente effettuare il versamento delle somme dovute entro il mese di maggio 2015.

Si precisa che, da quest’anno l’iscrizione all’elenco dei soggetti debitori avviene, non più con scadenza annuale (ogni dicembre dell’anno successivo alla rata non versata), ma con scadenza semestrale.

A giugno e a dicembre di ogni anno avviene l’apertura di una cartella esattoriale per tutti i datori insolventi.

Si ricorda che la cartella esattoriale, conseguente al ritardo del pagamento, svolge la doppia funzione di intimazione al pagamento (è possibile richiedere ad Equitalia una rateazione) e avviso di mora con la quale l’agente predisposto per la riscossione può predisporre l’esecuzione forzata dei beni del soggetto sottoposto a ruolo.

download (1)

Lo Studio Polato rimane a disposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento.