Per le colf, le tate e le badanti il bonus di 80 euro al mese arriverà nella misura del rimborso in una unica soluzione a dicembre 2015.Così come per chi ha perso il lavoro nei primi mesi del 2014 ed è rimasto privo di un sostituto di imposta tenuto a effettuare il conguaglio. Questo perché con ogni probabilità le modalità di gestione da parte dell’Agenzia delle Entrate del beneficio fiscale previsto dal DL n. 66/2014 saranno le stesse utilizzate per il modello “730 situazioni particolari”.

 
Tratto da:
www.edotto.com: http://www.edotto.com/edl/standardRss