Sono cinque gli strumenti finanziari di matrice nazionale e regionale dedicati al sostegno delle liquidità delle PMI.

 

Fondo Unico Veneto Sviluppo: permette alla PMI dei settori industria, artigianato, commercio e servizi di ottenere dei finanziamenti a tasso agevolato per le operazioni di interventi a supporto finanziario e microcredito.

Accordo per il credito 2015: il nuovo “Accordo per la ripresa 2015” in vigore fino a dicembre 2017, a favore delle PMI operanti nei settori definiti in bonis, prevede le iniziative “Imprese in Ripresa”, “Imprese in Sviluppo”, “Imprese e PA”.

Garanzie Pubbliche: Fondo di garanzia regionale di Veneto SviluppoFondo di Garanzia per le PMIGaranzia per gli investimenti e l’internazionalizzazione delle PMI.

Rating di legalità: nuovo strumento volto alla promozione e all’introduzione di principi di comportamento etico in ambito aziendale, tramite l’assegnazione di un riconoscimento indicativo del rispetto della legalità da parte delle imprese. Tale riconoscimento consente alle aziende di ottenere delle facilitazioni per accesso al credito sia in sede di richiesta ed ottenimento di contributi pubblici.

Centrale rischi di Banca d’Italia: il sistema informativo alimentato dagli intermediari finanziari è utile alla valutazione del merito creditizio e all’analisi e gestione del rischio di credito.

Per maggiori informazioni: https://gallery.mailchimp.com/9aae2adb7bd2c05a51e17aa15/files/5_Strumenti_liquidita__News_7.pdf

http://www.confapipress.it/