Questa storia inizia il non lontano 11 giugno 2014, giorno in cui l’INPS inviava un messaggio (il n°5275) ) in cui comunicava che ledomande di indennità di disoccupazione ASpl presentate nel periodo di tempo tra l’1 Novembre ed il 31 Dicembre 2013 sarebbero state respinte a causa dell’esaurimento del finanziamento (articolo 3, comma 17, della Legge n. 92/2012).

In aggiornamento, il 16 dicembre 2014 con il suo 9689-esimo messaggio, l’INPS ci comunicava che il Ministero del Lavoro autorizzava l’ammissione al pagamento delle domande relative a periodi di competenza 2013 non ancora liquidate per assenza di fondi con il limite di 8.000.000 Euro.

Le strutture territoriali sono invitate a completare le operazioni entro il 15 febbraio 2015.

 

images