ESONERI CONTRIBUTIVI

L’Esonero dei Contributi Previdenziali da parte dei datori di lavoro in relazione alle nuove assunzioni è stato introdotto dalla nuova Legge di Stabilità del 2015. Ma quali sono le condizioni per poter usufruire di questo esonero?

  1. Le assunzioni devono riguardare contratti di lavoro a tempo indeterminato
  2. Nei 6 mesi precedenti l’assunzione, il lavoratore non deve essere stato impegnato in un contratto di lavoro a tempo indeterminato
  3. Nei 3 mesi precedenti l’entrata in vigore della Legge, il lavoratore non deve essere stato impegnato in un contratto a tempo indeterminato con lo stesso datore di lavoro che intende usufruire dell’esonero (dunque con società a questi collegate o da questi controllate ai sensi dell’art. 2359 c.c.)
  4. Le assunzioni devono essere effettuate nel periodo tra l’1 Gennaio 2015 ed il 31 Dicembre 2015.

 

il-contratto-a-tempo-indeterminato-caratteristiche_7ff30544019a086cba54e3d2b2fc5e97

 

Il Vantaggio riguarda i datori di lavoro privati (anche agricoli, con misure specifiche), oltre che i soggetti non imprenditori.

Il beneficio ha durata di 36 mesi a partire dalla data di assunzione.

La misura dell’esonero è pari all’ammontare dei contributi previdenziali a carico del datore di lavoro, con esclusione dei premi e contributi INAIL; con un limite massimo posto a Euro 8.060,00 su base annua.

 

Condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su Facebook
Condividi su twitter
Condividi su Twitter
Condividi su linkedin
Condividi su Linkdin
Condividi su pinterest
Condividi su Pinterest

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Richiedi informazioni o prenota un appuntamento

Scrivici, il nostro team ti risponderà nel più breve tempo possibile.