L’INPS, con messaggio n. 5973 dell’11 luglio 2014, comunica che, sono stati acquisiti, dall’ Amministrazione finanziaria, i redditi per gli anni dal 2008 al 2010 relativi ai soggetti che sono stati iscritti alla gestione commercianti.

Conseguentemente, l’Istituto ha proceduto al controllo di quanto dovuto e di quanto versato a titolo di contribuzione eccedente il minimale per i suddetti anni e da tale verifica sono emerse circa 1550 posizioni non in regola con i pagamenti.

Stante quanto sopra, il messaggio chiarisce che l’INPS sta procedendo al caricamento degli avvisi bonari sul “Cassetto previdenziale Artigiani e Commercianti” ed all’invio di email di alert ai titolari e ai loro delegati.

Gli avvisi conterranno l’indicazione dell’anno di competenza del contributo, la quantificazione della contribuzione dovuta, le relative sanzioni e i dati utili per effettuare il versamento di quanto richiesto

Tratto da:

www.edotto.com: http://www.edotto.com/edl/standardRss