lean

Per un’impresa organizzata e consapevole – DGR 1010/2019

lean

La nuova Dgr. 1010/2019, dal titolo ‘Per un’impresa organizzata e consapevole’, mira all’individuazione e alla pianificazione di processi, efficienze e strategieper le aziende della Regione Veneto, con l’obiettivo di ottenere risultati misurabili e positivi.

LaRegione del Venetocon tale strumento intende favorire lo sviluppo economico attraverso una maggior competitività delle imprese oltre a valorizzare il capitale umano e incrementare l’adattabilità dei lavoratori.

Oggetto del bando

I progetti formativi si incentrano su una o più delle seguenti tematiche:

  • Lean Management
  • Tecnologie 4.0 e trasformazione digitale
  • Internazionalizzazione e innovazione aziendale
  • Competenze trasversali e lavori ibridi
  • Economia circolare

Il bando finanzia Formazione e Consulenza destinate a dipendenti, titolari e liberi professionisti, finalizzate a sostenere tutte quelle attività di formazione e accompagnamento in grado di contribuire all’aumento della competitività dell’intero sistema socio-economico regionale e volto a rendere l’impresa:

– lean, per mirare all’abbattimento degli sprechi creando processi standardizzati eccellenti;

– smart, in ottica di trasformazioni digitali 4.0: automatizzazione, iperconnessione, tecnologia             cloud, big data, intelligenza artificiale, cyber security, ecc.;

– organizzata, grazie all’utilizzo di strumenti quali: pianificazione, controllo di gestione e marketing strategico

– globale e competitiva a livello internazionale, attraverso percorsi formativi di orientamento e         supporto all’internazionalizzazione e di implementazione di adeguate competenze           specialistiche (lingue e fiscalità);

– consapevole, anche rispetto all’ibridazione dei mestieri e alla necessità di rafforzare le competenze trasversali delle proprie risorse umane;

responsabile e sostenibile, orientata a considerare il ciclo di vita dei prodotti e la circolarità             dell’economia

DESTINATARI

 Le attività progettuali sono rivolte alle seguenti tipologie di destinatari: lavoratori occupati presso imprese operanti in unità localizzate sul territorio regionale con modalità contrattuali previste dalla normativa vigente:

  • titolari d’impresa;
  • coadiuvanti d’impresa;
  • liberi professionisti;
  • lavoratori autonomi.

TEMATICHE E FINALITÀ

Lean Management – implementazione ‘gestione snella’, processi fisici e informativi, in un’ottica di miglioramento continuo;

Tecnologie 4.0 e trasformazione digitale – accompagnamento dei cambiamenti organizzativi dettati dall’introduzione delle tecnologie digitali, migliorando la gestione aziendale;

Internazionalizzazione e innovazione aziendale – sostenimento dei processi di internazionalizzazione e di innovazione aziendale attraverso lo sviluppo di competenze tecnico specialistiche (gestione e controllo, marketing strategico, lingue, aspetti doganali e fiscali ecc.);

Competenze trasversali e lavori ibridi – sviluppo competenze e abilità relative ai processi di pensiero e modalità di comportamento nei diversi contesti sociali, con un’attenzione ai processi di ibridazione del lavoro (Soft e Digital Skills);

Economia Circolare – sostenere la transizione dal modello lineare di economia a quello circolare (sostenibilità).

TIPOLOGIE DI INTERVENTI E MODALITÀ ATTUATIVE

Attività formativa, aziendale o interaziendale, indoor e outdoor/esperienziale –Teatro D’impresa, Barcamp, Camp Experience, Bootcamp, Olimpiadi aziendali, laboratori di feedback.

Attività di accompagnamento individuale e/o di gruppo – assistenza e/o consulenza, Project Work,    Coaching e/o Action Research, visite di studio e/o aziendali, interregionali/transnazionali,    Seminari/Workshop e Comitati di rete.

Strumenti di supporto – spese a valere sul FESR, borse di ricerca, spese per la certificazione linguistica, e-learning e Temporary Manager.

TEMPI E SCADENZE

Presentazione: 16 settembre primo sportello, 15 ottobresecondo sportello. Valutazione dopo 30 giorni.

Durata massima progetto: 12 mesi dal momento dell’attivazione.