Al fine di promuovere l’impiego di occupazione stabile in agricoltura è istituito, presso il Ministero delle politiche agricole, un Fondo per gli incentivi all’ assunzione di giovani, di età compresa fra i 18 ed i 35 anni, con contratto a termine di durata almeno triennale che garantisca almeno 102 giornate lavorative all’ anno o con contratto a tempo indeterminato.

Requisti per le agevolazioni

Le assunzioni devono essere effettuate nel periodo compreso fra il 1° luglio 2014 ed il 30 giugno 2015 e devono comportare un incremento occupazionale netto risultante dal confronto fra le giornate lavorate nei singoli anni successivi all’ assunzione e quelle lavorate nell’ anno precedente all’ assunzione stessa, al netto di eventuali riduzioni in società controllate, collegate o comunque facenti capo, anche per interposta persona, allo stesso soggetto.
L’assunzione può anche avvenire a tempo parziale, in questo caso i lavoratori sono computati in base al rapporto fra le ore del contratto e quelle risultanti dall’ orario normale dei lavoratori a tempo pieno.
Per poter fruire dell’incentivo, i giovani assunti debbono:
· essere privi di un impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi;
· non essere in possesso di un diploma di istruzione secondaria di secondo grado.
Per maggiori informazioni e per assistenza nella richiesta degli incentivi suddetti, lo Studio Polato si rende a disposizione.
Tratto da:

www.edotto.com: http://www.edotto.com/edl/standardRss