Il datore di lavoro non è responsabile dell’infortunio occorso al lavoratore solo quando il comportamento del dipendente presenti i caratteri della abnormità, inopinabilità, ed esorbitanza rispetto al procedimento lavorativo ed alle direttive ricevute. In caso contrario l’imprenditore è interamente responsabile dell’infortunio.
Tratto da:
www.edotto.com: http://www.edotto.com/edl/standardRss