Il Ministero del lavoro, con nota n. 21490 del 9 dicembre 2013, rende noto che, per poter effettuare un efficace monitoraggio delle dimissioni e della risoluzione consensuale del rapporto di lavoro di lavoratrici madri e lavoratori padri, sulla base delle novità ex legge n. 92/2012, sono state introdotte alcune modifiche alla documentazione esistente per la rilevazione dei dati. Nei due moduli, uno per la dichiarazione della lavoratrice madre o del lavoratore padre, l’altro per la rilevazione statistica, oltre alle dimissioni di madre o padre lavoratori, è stato inserito il riferimento all’ipotesi di risoluzione consensuale del rapporto di lavoro ed è stata specificata, oltre al numero dei figli, l’età. Nel report relativo al monitoraggio, inoltre, tutti i dati sono stati differenziati per genere e sono state aggiunte le informazioni relative a: qualifica, età del figlio, erogazione di incentivo all’esodo, richiesta di part time/orario flessibile da parte del lavoratore/lavoratrice.
Tratto da:
www.edotto.com: http://www.edotto.com/edl/standardRss