Oltre 30 milioni di euro (più di venti per il 2013 e 10 dal 2014) sotto forma di sgravi fiscali e contributivi per le imprese che assumono, per un periodo non inferiore a trenta giorni, lavoratori detenuti. Il credito d’imposta è utilizzabile esclusivamente in compensazione.

Tratto da:

www.edotto.com: http://www.edotto.com/edl/standardRss