Studio Polato Esce con un’Intervista su La Repubblica

“La consulenza che fornisce ogni risposta”: è questo il titolo con cui Studio Polato è uscito il 7 marzo con un’intervista su La Repubblica.

L’articolo comincia parlando del core business dello Studio: “Formulare contratti, elaborare paghe, formare i dipendenti e cercare consulenti di qualità.”, per poi concentrarsi su uno degli aspetti fondamentali di Studio Polato: la formazione continua interna.

Come dice Maurizio Polato, titolare dello Studio: «Da noi [ la formazione] è davvero obbligatoria, perché le competenze vanno di pari passo con l’autonomia. Il nostro non è uno studio gerarchizzato, anche da un punto di vista operativo, ma sicuramente sappiamo che la qualità è legata alle competenze. Per questo pretendo una formazione costante, sia interna sia esterna, con l’ausilio di parecchie fonti diversificate tra libri, riviste e banche dati normative».

All’interno dell’articolo vengono poi citati i prossimi passi dello Studio, dall’introduzione dell’Intelligenza Artificiale per automatizzare le operazioni e aiutare i dipendenti nella gestione di alcune pratiche, fino all’audit per la certificazione di qualità ISO 9001.

All’interno della sezione “Cultura” dell’intervista viene citato il lavoro di divulgazione di Maurizio Polato attraverso la pubblicazione di articoli di approfondimento su riviste di settore quali le pubblicazioni per Giuffrè Francis Lefebvre e Euroconference, mentre nella sezione “Partnership” si fa riferimento allo studio di avvocati AFPC di Vicenza con cui Studio Polato collabora da diversi anni. Perché, come ricorda Maurizio, quella con AFPC «è una sinergia professionale che funziona, perché sui temi del lavoro e della previdenza noi abbiamo competenze specifiche e tecniche che possono essere d’aiuto anche in sede giudiziale»

Formazione continua, sinergie professionali, collaborazione, professionalità: sono queste le parole chiave di Studio Polato. Una promessa che da 20 anni guida lo Studio verso la crescita di collaboratori, partner e aziende clienti.

Leggi l’intervista completa!

Condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su Facebook
Condividi su twitter
Condividi su Twitter
Condividi su linkedin
Condividi su Linkdin
Condividi su pinterest
Condividi su Pinterest

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *