Verifiche per gli sgravi sui contratti di solidarietà

I presupposti per la concessione dello sgravio sui contratti di solidarietà, con particolare riferimento all’effettiva adozione degli strumenti volti a realizzare il miglioramento della produttività, saranno oggetto di verifica ispettiva da parte delle DTL.
Gli esiti delle stesse saranno trasmesse al Ministero del Lavoro e qualora dovesse emergere la mancata o inesatta adozione dei citati strumenti, l’impresa sarà invitata a fornire le proprie giustificazioni nel termine di trenta giorni.
Decorso il termine, se il Ministero dovesse ritenere di non poter accogliere le giustificazioni fornite, entro i successivi trenta giorni revocherà in tutto o in parte il provvedimento di concessione, trasmettendolo all’INPS ai fini del recupero delle somme indebitamente non versate in conseguenza del provvedimento di sgravio.

Tratto da:

www.edotto.com: http://www.edotto.com/edl/standardRss

Condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su Facebook
Condividi su twitter
Condividi su Twitter
Condividi su linkedin
Condividi su Linkdin
Condividi su pinterest
Condividi su Pinterest

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Richiedi informazioni o prenota un appuntamento

Scrivici, il nostro team ti risponderà nel più breve tempo possibile.